Sovrappeso e Obesità

Un problema attuale.

Sovrappeso e obesità sono una condizione fortemente diffusa nel "mondo occidentale" che riguarda anche molti italiani.

Scorretta alimentazione ipercalorica e stile di vita sedentario, che determinano uno squilibrio tra apporto e consumo energetico, sono le principali cause dell’accumulo di grasso corporeo; una problematica non solo estetica ma di salute che può limitare notevolmente la qualità della vita, aumentando il rischio di patologie croniche come diabete e malattie cardiovascolari.

La nostra alimentazione è oggi ricca di carboidrati e grassi, che portano a superare il fabbisogno calorico medio giornaliero (stimato in circa 2000 Kcal per un individuo attivo), e questo può spiegare in parte un’incidenza così importante di sovrappeso e obesità.

INDICE DI MASSA CORPOREA E CIRCONFERENZA PUNTO VITA.

Due semplici metodi per una prima valutazione del grado di sovrappeso e obesità sono il calcolo dell'indice di massa corporea (IMC o BMI - Body Mass Index), che però non considera la distribuzione e la precisa quantità di grasso corporeo, e la misurazione della circonferenza punto vita.


Formula per calcolare
l’IMC individuale = Peso (kg) / altezza2 (metri)

  • IMC < 16 = magrezza grave
  • IMC 16 - 18,49 = sottopeso
  • IMC 18,5 - 24,99 = normopeso
  • IMC 25 - 29,99 = sovrappeso
  • IMC 30 - 34,99 = obesità classe I
  • IMC 35 - 39,99 = obesità classe II
  • IMC > 40 = obesità classe III (estrema)

Circonferenza punto vita
considerata a rischio

> 94 cm negli uomini

> 80 cm nelle donne